MILES-RICCA-NICOLA & ARCHITORTI
“Gospel & Strings”

Arthur Miles : voce solista

Paolo Ricca : pianoforte

Claudio Nicola : contrabbasso

Quintetto Architorti (2 violini,viola,violoncello,contrabbasso) di Marco Robino

Il progetto “Gospel & Strings” nato recentemente vede l’incontro tra la voce del cantante americano Arthur Miles e le corde, le “strings” appunto, che non sono solo quelle classiche del quintetto d’archi ma anche quelle swinganti del pianoforte o del contrabbasso jazz.

Corde che vengono quindi strofinate,accarezzate,percosse e fatte vibrare all’unisono con la voce nera unica ed inimitabile di Arthur Miles in un impasto sonoro che è nella musica  gospel  assolutamente originale ed innovativo.

Gli arrangiamenti originali curati da Paolo Ricca e Marco Robino aggiungono infatti alla abituale carica coinvolgente della musica gospel le sonorita’ di quella classica, jazz e contemporanea dando nuova luce a brani  sia che fanno parte della tradizione (quali ad esempio, per citare i piu’ conosciuti, “Oh happy day” , “Amen”, “Amazing grace”, ecc…) sia a brani gospel originali composti da Arthur Miles e Paolo Ricca.

Lo spettacolo, molto coinvolgente, e’ garantito dal carisma e dalla eccezionale presenza scenica del vocalist Arthur Miles (noto fra l’altro in Italia per la ormai lunga collaborazione con Zucchero dall’album “Blues” fino all’ultimo “Shake”) e dalla professionalita’ e lunga esperienza sia in ambito live che discografico di tutti i musicisti coinvolti nel progetto.

REPERTORIO

– Oh happy day

– Riverside

– Amazing grace

– Amen

– Jesus love me too

– Silent night

– Kumbaya

– Jesus wept

– Swing lord

– Go down moses

– Wade in the water

and others…

ARTHUR MILES

Nato ad Indianapolis, Indiana, e’ arrivato in Italia da Los Angeles, California, dove e’ cresciuto ed ha iniziato la sua carriera.

Prima di venire in Italia, nel 1984, Arthur e’ andato in tournee’ in diversi paesi fra i quali USA, Giappone, Austria, Francia, Inghilterra, Germania e Svizzera.

Oltre che come solista ha suonato insieme a Edwin Starr, Jose’ Feliciano, Gloria Gaynor, Big Joe Turner, The Johnny Otis Show, Eddie Clean-Headed Vincent, e molti altri.

Ha partecipato in Italia a numerosi show televisivi (Quelli della notte,Festivalbar,Stasera pago io,Premio Internazionale della Musica,ecc..) e a tutti i maggiori festival blues (fra i quali ultimamente il prestigioso palco di Umbria Jazz).

Fra le innumerevoli collaborazioni in studio da segnalare il duraturo rapporto artistico con Zucchero con il quale, dal 1986, ha registrato tutti i suoi dischi dall’LP “Blues” all’ultimo “Shake”.

PAOLO RICCA

Pianista, compositore ed arrangiatore dopo gli studi classici consegue il Diploma Superiore di pianoforte jazz al CPM di Milano studiando con Franco D’Andrea.

Ha suonato fra gli altri con Lee Brown, F. Boltro., Arti & Mestieri, Laverne Jackson, Moncada, J.Silveira , Ruben Rada, , ecc.. in ambito jazz, funk, pop, latino effettuando centinaia di concerti in Italia ed all’estero.

Come compositore ed arrangiatore ha all’attivo numerosi dischi pubblicati in Italia ed all’estero, colonne sonore in ambito cinematografico, musiche per spettacoli teatrali e lavora inoltre con la RAI come realizzatore di musiche per spettacoli televisivi ; ha infine recentemente vinto il Premio della Critica al Premio Ciampi e realizzato le musiche per uno spettacolo teatrale con Stefano Benni.

CLAUDIO NICOLA

Contrabbassista, integra sovente l’attivita’ di musicista jazz con frequenti escursioni nella musica leggera. Dopo alcuni anni di studi classici inizia le collaborazioni con la Big Band di Gianni Basso ad Asti, il trio con il pianista C. Abbate con il quale registra due Cd e partecipa a numerosi festival jazz nazionali ed internazionali. Collabora da molti anni con il pianista-compositore P. Ricca con il quale fonda l’associazione musicale “Musicampus” di cui è presidente, organizzando spettacoli, eventi e concerti con i piu’ prestigiosi enti pubblici e privati.

ARCHITORTI

Il quintetto Architorti nasce nel novembre 1994 per iniziativa di alcuni musicisti del pinerolese le cui diversificate esperienze musicali hanno fin dall’inizio dato un’identita’ particolare al gruppo.

I due violini, la viola, il violoncello ed il contrabbasso hanno avuto modo di crescere nelle timbriche  e nei colori sonori che gli arrangiamenti e le trascrizioni (effettuate solitamente dal violoncellista M. Robino) riflettono sul quintetto, sviluppando un repertorio scevro da ogni pregiudizio sui programmi e sui brani da eseguirsi nei concerti.

Nel 2000 e nel 2001 pubblicano i loro primi 2 Cd, realizzano la biblioteca dei suoni per la Universal e la Sony Publishing, ed è inoltre il quintetto di riferimento del Sermig di Torino.

Di particolare rilevanza le collaborazioni con Africa Unite (per Settembre Musica 2003 e nel Cd “Vibra”), Madaski, Tony Esposito, Subsonica e D.Amerio.