Euthymia

Gli Euthymia  nascono nel luglio 2008, con l’idea di realizzare opere rock che tengano insieme letteratura, teatro e musica. Menti del progetto sono Alan Brunetta (batterista, compositore e arrangiatore delle musiche), Umberto Poli (autore dei testi) e Dario Mecca Aleina (tastierista, compositore, arrangiatore e fonico): un colleio essenziale per cui concepire un’opera significa dare libero sfogo alla creatività letteraria, all’intenzione musicale e alla ricerca tecnica.

Attraverso collaborazioni di rilievo (le cantanti Chiara Raggi e Andrea Scarrone, il bassista Angelo Iea, gli attori Sax Nicosia e Fabio  Marchisio) le sonorità di Euthymia si arricchiscono di colori differenti, in un omaggio al sound classico del progressive rock internazionale, ma soprattutto italiano, ispirato ai lavori di The Trip, PFM, Banco del Mutuo Soccorso e dei torinesi Arti&Mestieri. Un omaggio che, fedele all’ideologia progressiva  – fatta di libertà e coraggio – non imita ma reinventa, riattualizzando con sensibilità contemporanea la lezione di uno dei periodi più creativi vissuti dalla musica pop.